colore pareti

Colorare le pareti: come modificare lo spazio con il colore.

 

Colorare le pareti può essere un buon momento per ravvivare o caratterizzare un ambiente, ma anche per creare delle utili illusioni ottiche e modificare lo spazio.  I colori complementari (detti anche colori contrastanti) possono modificare istantaneamente le proporzioni di una stanza. Vediamo come utilizzarli.

colori-complementari-e1506179213754 Colorare le pareti: come modificare lo spazio con il colore.
La ruota dei colori complementari

 

Cosa sono i colori complementari e come usarli per colorare le pareti

 

I colori complementari sono quelli che si trovano in posizione opposta nella ruota dei colori o cerchio cromatico. Per ogni colore esiste il suo opposto. Guardando l’immagine della ruota dei colori qui sopra, si possono vedere le coppie principali di colori complementari:

  • blu-arancione
  • blu-giallo
  • rosso-verde
  • magenta-verde

Scegliendo di colorare le pareti con i colori complementari, otterremo  un effetto armonico e un giusto accostamento di colori.  Inoltre questi colori hano la capacità di far risaltare la loro luminosità e di rafforzarsi l’un l’altro. 

Come detto, i colori complementari ci possono venire in aiuto per colorare le pareti di casa. Se vogliamo dare una percezione dimensionale diversa ad un ambiente creando delle illusioni ottiche, dobbiamo utilizzare proprio queste coppie di colori complementari.  Bisogna però avere l’accortezza tecnica di scegliere il colore primario, che avrà una prevalenza dell’80% nell’ambiente, rispetto al colore secondario che si attesterà su un 20%. Questo per evitare che invece di creare armonia si determini un effetto di caos visivo.

 

 

Crea spazio con i colori complementari

 

Per scegliere i colori complementari si ha bisogno innanzitutto di utilizzare una ruota dei colori o cerchio cromatico. Gli abbinamenti che troverai sulla ruota, a volte potranno sembrarti  improbabili, ma se usati correttamente possono far sì che la stanza sembri completamente diversa modificando la percezione dello spazio stesso.

Quindi come colorare le pareti? Come primo passo, bisogna analizzare la nostra stanza e capire quali sono le sue caratteristiche. Stretta, larga, lunga o corta, luminosa o no, soffitto alto o basso. Successivamente capire quali invece possono essere i punti di forza della stanza, quelle caratteristiche che evidenziate la renderebbero più proporzionata. Una nicchia, una parete particolarmente illuminata, una curva, possono diventare elementi da valorizzare con il colore.

Buona regola è scegliere le pareti dove non sono presenti nè porte nè finestre. Questi due elementi sono dei vuoti che, sottraendo spazio e interrompendo la continuità del colore, farebbero fallire il nostro tentativo di attirare invece l’attenzione proprio su quella parete intera.

Importantissimo è analizzare la luce nell’abiente, sia quella di tipo naturale che quella artificiale.

 

Come colorare pareti e soffitto e realizzare delle illusioni ottiche.

  • Se la tua stanza è molto grande e vuoi rimpicciolirla, colora le pareti con colori decisi, forti e scuri che rendono più vicini i muri.
  • Se invece la stanza è piccola,  colori chiari faranno apparire le pareti più lontane e quindi la renderanno più grande, luminosa e spaziosa. Anche usare colori chiari per le pareti e il pavimento (meglio se colori abbinati o tonalità molto simili)  contribuisce a darela stessa sensazione.
  • Se ami i colori scuri e vuoi incorporarli in una piccola stanza, applica un colore scuro a una parete e lascia le altre pareti più ombreggiate.
  • Per creare più interesse puoi interrompere il colore prevalente e aggiungerne un’altro in contrasto, per esempio puoi colorare le pareti nella parte bassa e nella parte alta di colori diversi.  
  • Puoi utilizzare carta da parati sulla parte superiore o inferiore di una guida utilizzando un disegno che integra il colore della parete principale.
  • Se hai un soffitto alto, puoi utilizzare un colore più scuro  per dare l’illusione che il soffitto sia più basso.
  • Se hai un soffitto basso,  pitturarlo di bianco o un colore chiaro lo farà apparire più alto. Anche le righe verticali sulle pareti concorrono ad aumentare il senso di altezza.
  • Applicare un colore più scuro sulla parte inferiore delle pareti, sotto una guida o una linea ideale,  e dipingere un colore più chiaro sopra e sul soffitto rende la stanza più contenuta.
  • Per creare l’illusione di un ambiente più ampio, considera di dipingere di un colore profondo le pareti più lontane e di usare un colore più chiaro sulle pareti più vicine. Per ottenere lo stesso risultato puoi anche utilizzare strisce orizzontali  o dipingere il pavimento e il soffitto in un colore simile, mentre le pareti saranno dipinte un colore più chiaro.

 

Abbinamento di colori complementari

In questa immagine alcuni abinamenti di colori complementari.

preview Colorare le pareti: come modificare lo spazio con il colore.
in Elementi di designGrafica Da elemisdesign

 

Se hai deciso di colorare le pareti di casa, leggi anche l’articolo “Pantone i nuovi colori Autunno|Inverno 2018 ”  per prendere spunto dalle nuove tendenze di colore.

Se vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere : 

2 commenti su “Colorare le pareti: come modificare lo spazio con il colore.”

Vuoi lasciare un commento? Scrivi qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: