Adesivi murali per la cameretta. Vuoi saperne di più?

Gli adesivi murali per la cameretta sono un’ottima soluzione per decorare le pareti in modo davvero molto facile.  Ti permettono di realizzare bellissimi temi in una cameretta a tema per esempio. Oppure di arricchire una parete con una frase che ti colpisce o che vuoi colpisca chi la legge, in questo caso i tuoi figli ?

Con una breve ricerca online, troverai in vendita gli stickers e gli adesivi murali di ogni tipo. Troverai quelli con effetto 2d, quelli con effetto 3d, oltre a quelli a specchio… Insomma, avrai un bel pò di prodotti tra cui scegliere. In questo post, vorrei darti qualche consiglio prima di effettuare l’acquisto e per utilizzarli correttamente.

thumbs_butterfly-1049687_1280 Adesivi murali per la cameretta. Vuoi saperne di più?

Negli ultimi anni gli adesivi murali stanno davvero spopolando. Se sino a poco tempo fa avevano un costo che ne doveva giustificare una scelta precisa per voler valorizzare una parete, oggi complice l’abbassamento dei prezzi ci si può permettere di acquistare una decorazione, attaccarla alla propria parete e decidere di sostituirla facilmente quando vuoi.

Come detto ci sono tantissime offerte a prezzi molto ma molto differenti e soprattutto…non sono tutte la stessa cosa. Chiariamoci le idee.

Bisogna scegliere dei prodotti di qualità, quindi cerca siti che siano abbastanza affidabili o nei quali hai modo di valutare le recensioni dei clienti. La qualità degli sticker è data non solo dalla capacità di aderire alla parete (per intenderci, alcuni non fanno proprio presa al muro) ma anche dallo spessore che hanno.

Spieghiamoci meglio: troverai tanti prodotti ad un costo davvero basso e potrai pensare che sicuramente cambierai la decorazione dopo qualche anno e potresti decidere di non spendere troppo. Ragionamento più che corretto, se non fosse che molti di questi adesivi non resteranno attaccati alle tue pareti neanche un mese intero. Con un leggero sbalzo termico o con il calore dei termosifoni, potrebbero iniziare a staccarsi dal muro e anche a cadere da soli. Ovviamente sto parlando di quei prodotti che costano davvero moooolto poco. 

Altra problematica, come detto, è lo spessore stesso dell’adesivo murale. Se è sottile come il tatuaggio a decalcomania di mio figlio, ti sconsiglio vivamente di spendere anche un solo euro! Ti resterà in mano mentre tenterai di staccare la carta dall’adesivo!

 

Adesivi murali in vinile, cosa sono e come applicarli.

Partendo dall’inizio, vediamo cosa sono gli adesivi murali in vinile ossia gli sticker di qualità che ti consiglio di acquistare. Sono delle immagini stampate su pellicola adesiva e protette da un altro foglio di carta. La loro applicazione è abbastanza facile e veloce, bisogna avere solo delle piccole accortezze.

Le regole principali per applicare bene gli adesivi murali in vinile le ho riassunte in questa infografica, un breve vademecum.

Qualche indicazione in più per un’applicazione perfetta

  • Fai attenzione alla dimensione dello sticker (o adesivo murale) in fase di acquisto. Non controllandole rischi di avere la brutta sorpresa di ordinare un prodotto di dimensioni sbagliate e avere uno sticker troppo piccolo rispetto allo spazio che volevi occupare o troppo grande…da qui soldi spesi in maniera errata 😉
  • Lo scotch di carta ti aiuterà a trovare la migliore posizione per lo sticker prima di applicarlo sulla parete. Potrai staccarlo e riattaccarlo sino a trovare la posizione che più ti piace.
  • Se l’immagine scelta è grande, potresti avere qualche difficoltà nel togliere la carta dietro la pellicola adesiva. Continua a fermare l’immagine con lo scotch in più punti e staccala solo dalla metà superiore dell’intero sticker. Inizia a togliere la carta e fai aderire perfettamente la parte adesiva alla parete aiutandoti con una spatola per schiacciare l’immagine e fare in modo che non si creino bolle d’aria. Man mano che fai aderire lo sticker alla parete, taglia con un taglierino la carta che hai staccato dalla pellicola adesiva. Fatta aderire metà dell’immagine ti sarà più facile lavorare con la parte inferiore della stessa.
  • Finito di applicare l’intero adesivo murale, continua a spianare la superficie con la spatolina per essere certi che l’immagine abbia aderito bene alla parete e sia senza bolle. Con lentezza puoi ora iniziare a staccare la pellicola adesiva e vedere così completata la tua opera sulla parete 😉 

Gli adesivi murali più interessanti per la cameretta

Con gli adesivi murali si possono caratterizzare le pareti in tantissimi modi. I più comuni sono l’uso di alcune frasi o di alcuni soggetti floreali o animali, ma ne troverai un’infinità. Di seguito voglio mostrarti quelli che a me sono piaciuti di più e che hanno reputo che possano decorare una parete in maniera davvero bella e artistica.

thumbs_affiche-lune-rose-noir-fille-chambre-bebe-enfant-lilipinso-P0134-IMG01 Adesivi murali per la cameretta. Vuoi saperne di più?
Stickers di Lilipinso
b56a2a0ce749ab997cb14c5db9484019 Adesivi murali per la cameretta. Vuoi saperne di più?
Stickers di Pixers

                                                                                                                                                         

 Sticker by CASASUNSHINE                                                                                    Sticker by Adesivimurali                                                       Sticker by LovaLudesign             

     

                        

Vuoi lasciare un commento? Scrivi qui

2 commenti su “Adesivi murali per la cameretta. Vuoi saperne di più?”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: